06

SERVIZIO CIVILE: A FIRENZE L'INCONTRO SU GIOVANI E COOPERAZIONE

posted on
SERVIZIO CIVILE: A FIRENZE L'INCONTRO SU GIOVANI E COOPERAZIONE

Sono 227 i ragazzi che nel 2015 sono stati avviati ai progetti di Servizio civile in Toscana, alcuni dei quali sono stati presentati questa mattina a Firenze durante l’incontro “Servizio Civile, giovani e cooperazione”, organizzato da Confcooperative regionale.

«Entro fine anno ci auguriamo l'approvazione del decreto sul servizio civile Universale» ha dichiarato il sottosegretario al ministero del Lavoro, Luigi Bobba, intervenendo ai lavori.

«Siamo in una fase di crescita del Servizio civile con l'aumento negli ultimi due anni dei posti a disposizione. Il nostro obiettivo è arrivare con il 2017 fino a 50 mila persone coinvolte. Un cambio di passo che sarà ancora più qualificato con la riforma del Terzo settore e l'approvazione, attesa entro fine anno, del decreto attuativo sul nuovo servizio civile Universale che permetterà di aprire il Servizio civile a tutti i giovani che desiderano farlo volontariamente e per cui saranno disposte le risorse necessarie» ha concluso Bobba.

«Oggi abbiamo avuto modo di conoscere le storie dei tanti ragazzi che hanno avuto la possibilità di fare questa esperienza nel 2015 e che, dall’altra parte, hanno permesso alle cooperative coinvolte di avere contributi di novità, di confronto e di stimolo» ha dichiarato Claudia Fiaschi, presidente di Confcooperative Toscana.

«In aggiunta allo specifico valore di impegno civile e di volontariato, questa esperienza consente ai nostri giovani di sperimentarsi in un primo ponte verso il mondo del lavoro e dell’impresa, e alle nostre imprese di aprirsi a nuove competenze e visioni di futuro indispensabili per l’innovazione – ha proseguito la presidente Fiaschi –. L’accompagnamento dei ragazzi nel percorso di Servizio civile rappresenta per Confcooperative un vero e proprio impegno per la promozione dei giovani del territorio, insieme al progetto Toscana 2020 di educazione cooperativa nelle scuole e al progetto CoopUp per il sostegno al talento imprenditoriale e all’innovazione».

Un impegno che sta dando i suoi frutti, se si considera l’aumento del numero di ragazzi avviati ai progetti di Servizio civile, passati dai 125 del 2014 ai 227 del 2015. Saranno invece 141 i giovani del Servizio civile nazionale che saranno avviati da Confcooperative Toscana nel prossimo autunno.

«La Toscana è una delle regioni d'Italia dove il Servizio civile regionale è più sviluppato – ha spiegato Paola Garvin, dirigente del settore regionale Politiche giovanili della Regione Toscana – i nostri numeri sono molto alti: da quando è cominciato il servizio civile regionale, dal 2010 ad oggi, abbiamo avviato circa 10 mila ragazzi. La Regione è quindi molto interessata alla Riforma del Terzo settore che coinvolge anche il Servizio civile».

| Categories: | Tags: | View Count: (855) | Return