02

BOLOGNA: COOP UP LANCIA 5 START UP, NUOVE IDEE PER LA COOPERAZIONE DEL FUTURO

posted on
BOLOGNA: COOP UP LANCIA 5 START UP, NUOVE IDEE PER LA COOPERAZIONE DEL FUTURO

Si è conclusa la 2ª edizione di Coop Up Bologna. Il percorso di formazione, networking e incubazione per idee, persone e cooperative promosso da Confcooperative Bologna, con il supporto di Irecoop, Kilowatt e Bcc Emila Banca, è terminato con l’evento finale nel capoluogo felsineo, presso la Gabbia del Leone alle Serre dei Giardini Margherita, alla presenza – tra gli altri – di Matteo Lepore assessore comunale all' Economia, turismo e promozione.

Il percorso, iniziato il 5 ottobre dello scorso anno, ha visto la partecipazione di oltre 40 idee di impresa, il coinvolgimento di una ventina di esperti in diversi temi (economia circolare, fashion design, community, business modelling, innovazione digitale, comunicazione) e, soprattutto, la creazione di una community di idee e persone aperta, innovativa e orientata all’imprenditorialità. L’evento conclusivo si è focalizzato sulla presentazione di 5 nuove idee di impresa cooperativa selezionate tra le partecipanti al progetto e che sono fortemente caratterizzate da un alto valore innovativo.

CHECK POINT CHARLY

Un laboratorio condiviso da 18 artisti, che non si limitano a una produzione personale ma generano occasioni reciproche di ricerca, produzione, scambio. Un centro di produzione artistica affacciato alla città, dove i cittadini possono incontrare la ricerca e l’espressione degli artisti sperimentando relazioni a un alto grado di comprensione e fruibilità.

RE-USE WITH LOVE

Una comunità di più 100 donne che recuperano abiti usati, li rigenerano, li redistribuiscono in una Boutique Solidale o li vendono per finanziare progetti ad impatto sociale. L’obiettivo è creare opportunità di lavoro, promuovere l’economia circolare nella moda, consolidare un modello innovativo di redistribuzione benefica di abiti usati, partendo dalla creazione di uno spazio polifunzionale che unisca la riqualificazione di un bene comune con un progetto di innovazione sociale a forte impatto.

ABITANDO SI IMPARA

Un laboratorio di riflessione e prototipazione sull’abitare, dedicato alle nuove opportunità di auto-imprenditorialità, formali e non formali, che si possono creare grazie al riuso di spazi inutilizzati. Un luogo fisico e una community virtuale dove sperimentare direttamente le buone pratiche di economia collaborativa legate all’abitare ed ispirarsi per la realizzazione di progetti di vita ad alto impatto sociale. 

LEILA

Obiettivo principale di Leila è quello di favorire la condivisione di oggetti non di uso quotidiano, creare maggiore scambio e quindi minor spreco, migliorando le relazioni fiduciarie tra le persone. Per questo Leila ha due target: i cittadini che scambiano oggetti tra di loro e le imprese che grazie a Leila possono offrire un servizio ai propri dipendenti ed instaurare prassi collaborative e di condivisione e tra di essi.

SINPLEX

Percorsi di gamification, di coinvolgimento, di facilitazione esperienziale per musei e altri luoghi culturali. Offrono consulenze su misura tramite ricerca e progettazione centrata sull’utente/sulla comunità di riferimento, per far emergere il valore fondamentale di un’opera (o un gruppo di opere, o di una sala) e veicolarlo al pubblico con semplicità, chiarezza, efficacia.

| Categories: | Tags: | View Count: (1102) | Return